domenica 5 febbraio 2012

Il Demagogo, cammino leggendario per D&D 4E

Questo è un cammino leggendario per D&D 4E utile per sviluppare PG e PNG di rilievo per questa ambientazione. Può essere applicato ad ogni classe di PG e per questo si discosta dagli altri cammini leggendari divisi per classi o razza. Nelle città volanti di Hicaro molti PNG sono descritti come Aristocratici (classe di PNG per D&D3E), classe che ho provato ad abbozzare per i PNG 4E in qualche articolo fa. Se però un giocatore volesse giocare un aristocratico di livello leggendario può farlo con questo cammino leggendario. Infatti le avventure a Hicaro si sposano molto con uno stile di gioco più investigativo e ruolistico che non Power Player e tale cammino può fare per i giocatori più esigenti.
Un demagogo è portato per creare e gestire relazioni importanti e facoltose, può essere un sollevatore di masse popolari, un politico, un nobile, un borghese qualcuno che frequenta i salotti importanti e possiede molte conoscenze. In combattimento si affida soprattutto alla sua importanza e alla sua capacità di intimidire gli avversari facendo valere la sua classe sociale ("lei non sa chi sono io").
Prerequisiti: Per diventare un demagogo si deve possedere almeno tre di queste sei abilità con addestramento (bassifondi, diplomazia, intimidire, intuizione, raggirare, storia), essere una persona ricca (di origini nobili o borghese) con almeno 40000Mo di capitale, tra denaro, valore oggetti magici e valori immobili.

PRIVILEGI LEGGENDARI DEL DEMAGOGO per D&D4E
Volontà inafferrabile(11°livello): Se il demagogo viene colpito da un attacco contro la difesa volontà, può spendere un punto azione per risultare mancato (se il potere lo prevede si applicano comunque gli effetti di mancato). Inoltre la sua difesa sulla volontà aumenterà di un bonus di +2 fino a fine incontro.
Istruzione(11°livello): Il demagogo può scegliere una di queste abilità (arcano, diplomazia, dungeon, natura, religione, storia) e farla diventare con addestramento. In alternativa può scegliere il talento abilità focalizzata ed applicarla ad una delle abilità con addestramento che possiede tra queste sei (arcano, diplomazia, dungeon, natura, religione, storia ). Il demagogo acquisisce anche un nuovo linguaggio in accordo col master.
Favore(16°livello): Il demagogo sfruttando le sue conoscenze e la sua fama può chiedere un favore importante a nobili, borghesi o militari anche contravvenendo a qualche regola (le classiche scorciatoie antipatiche che gode chi ha potere politico) a patto che il favore non comporti acquisizione definitiva di un grande vantaggio, ma solo di una facilitazione temporanea che non comporti perdita di denaro o di onore di chi concede il favore. Può ottenere una scorta armata temporanea per un breve viaggio oppure un prestito in denaro pari al proprio livello moltiplicato per 100Mo restituibile comodamente senza interessi. Può essere ospitato presso un imperiale suo pari (nobile con nobile, borghese e cittadini, borghese solo con borghese e cittadini) per un giorno, evitare di pagare una piccola somma fino a 50mo, richiedere l'utilizzo di un oggetto magico del suo livello a chi lo possiede per un uso singolo, di poter sedere vicino al doge al prossimo pranzo di gala e così via. Il demagogo dispone di 1 favore per rango e dopo averlo utilizzato deve attendere un mese per ottenerlo nuovamente. Perché il favore abbia successo il demagogo deve superare una prova di diplomazia.
  • Indignato (Demagogo Attacco 11)
    Il demagono intimorisce gli avversari facendo valere il suo rango, richiamando le orribili conseguenze su chi alza le armi contro di lui.
    Incontro: Marziale, Psichico, Paura, Strumento
    Azione standard: Emanazione ravvicinata 3
    Bersaglio: ogni nemico nell'emanazione
    Attacco: Carisma contro volontà
    Speciale: se il demagogo è addestrato in intimidire può effettuare una prova di intimidire contro volontà al posto del tiro sul carisma. Il Bersaglio deve essere in grado di capire il demagogo.
    Effetto: Il bersaglio subisce 1d8+carisma di danni psichici e riceve un malus di -2 ai tiri per colpire se attacca il demagogo e gli concede vantaggio in combattimento (TS termina entrambi).
  • Chiamare aiuto (Demagogo Utilità 12)
    Giornaliero: Marziale, Charme
    Azione minore: Personale
    Speciale: questo potere è utilizzabile a discrezione del master. Ha effetto se il demagogo si trova nelle città imperiali, lungo la strada o luoghi pubblici, non teletrasporta guardie nel deserto o nella tana del drago che il demagogo ha deciso di esplorare... Se ad intervenire non sono guardie, è etico lasciare loro un riconoscimento in denaro proporzionale al pericolo corso(10Mo per livello).
    Effetto: un numero di guardie o alleati pari a 1d2+bonus carisma arrivano in 1d4 round in difesa del demagogo attirati dal suo grido d'aiuto e alettati da una possibile ricompensa.
  • Riverenza superiore (Demagogo Attacco 20)
    La sola vista del demagogo intimorisce gli avversari facendo provare loro dei dubbi sull'attacco e fuggire.
    Giornaliero: Marziale, Psichico, Paura, Strumento
    Azione standard: Emanazione ravvicinata 3
    Bersaglio: Ogni nemico nell'emanazione
    Attacco: Carisma contro volontà
    Speciale: se il demagogo è addestrato in intimidire può effettuare una prova di intimidire contro volontà al posto del tiro sul carisma. Il Bersaglio deve essere in grado di capire il demagogo.
    Effetto:I bersagli subiscono 2d8+carisma di danni psichici e fuggono correndo dal combattimento (TS termina).
    Mancato: I bersagli fuggono correndo dal combattimento (TS termina). 
NB: i poteri Indignato e Riverenza superiore se utilizzati con l'abilità Intimidire necessitano che il demagogo parli un linguaggio che gli avversari possono capire. Per esempio il linguaggio comune è un'ottima e scontata scelta. Se il demagogo è muto non può usare intimidire poiché intimidisce più con la parola che con i gesti. Se il demagogo intimidisce creature non in grado di capire il suo linguaggio (una melma per esempio o un animale) la prova di intimidire fallisce automaticamente e si applica l'effetto di mancato (solo per riverenza superiore). Il demagogo è un cammino leggendario di un PG molto influente e importante, la sua capacità di intimidazione usata con i poteri Indignato e Riverenza superiore ha effetto anche fuori dalla sue città e luoghi di frequentazione a patto che paventi il suo rango.