mercoledì 18 luglio 2012

Arborea, Anello dei Custodi

L'Anello dei Custodi è posto a 40m dall'Anello dell'Origine ed è il settore di Arborea dove è custodito il sapere elfico sia esso storico, divino o arcano e dove gli studenti elfi  apprendono i misteri magici.
In questo anello sono presenti la Scuola di magia, il Seminario, il Papato della Chiesa dell'Albero, il Tempio della Chiesa dell'Albero, il Tempio della nuova Chiesa degli Angeli,  la Biblioteca storica e quella Arcana e il Mausoleo della profetessa Marenwen Camathoin.
L'accesso all'Anello dei Custodi è pubblico ed collegato all'Anello dei Nobili tramite 6 portali, mentre per salire di livello verso l'Anello dei Concordi c'è un solo passaggio. I 6 portali sono sorvegliati da guardie molto ben addestrate in turni di guardia che prevedono sempre la presenza di un mago e un chierico. I tipi sospetti vengono subito fermati o fatti seguire, decide l'ufficiale presente. Non è consentito l'accesso ad individui pesantemente armati, è consentita solo l'arma di ordinanza. Invece per andare all'Anello dei Concordi e passare l'unico cancello, serve un pass speciale.
Segue la descrizione dei luoghi caratteristici di questo anello:
  • Arco dell'imperoQuesta imponente costruzione a forma di arco alta 20 metri ha 3 millenni, ovvero vecchia quanto il vecchio impero di Elden e testimonia l'antica alleanza tra elfi e umani. Nei suoi lati vi sono delle sculture e scritte logorate dal tempo sulla pace e sugli elfi che hanno siglato l'alleanza. L'antica storia dell'alleanza si può trovare nella Biblioteca Storica in questo anello. Con l'ascesa dell'impero di Hicaro gli elfi hanno discusso di abbattere l'Arco e di costruirne un altro al suo posto ma finora non si è ancora trovato cosa costruire al suo posto. L'arco sarà abbattuto nel 63 N.E. dopo lo scisma dell'impero e al suo posto sarà collocata una massiccia composizione in bronzo rappresentante la vittoria degli elfi alati sulle città umane imperiali.
  • Arena del guantoI nobili quando ritengono di aver ricevuto un torto da un altro nobile lanciano un guanto di sfida. La sfida viene disputata nell'Arena del guanto (ecco il perché del nome) dove il nobile, ma molto più spesso il suo campione, può sfidare il nobile o il campione dello sfidante. Inutile spiegare che le sfide sono sempre disputate dai campioni e possono essere al primo o all'ultimo sangue (molto rare quest'ultime ma possibili). A volte si ha l'impressione che alcuni duelli sono orchestrati per sfizio o divertimento e non vi sia una vera e propria onta da lavare. L'arena è aperta solo per i duelli, altrimenti è chiusa e custodita da un custode.
  • Biblioteca ArcanaLa Biblioteca Arcana raccoglie più di 8000 testi e pergamene, prevalentemente trattati e studi arcani e non veri incantesimi, pertanto se qualcuno volesse frequentarla per copiarsi incantesimi non ne troverà. Il mago troverà invece tomi e pergamene su come sviluppare gli incantesimi, su materie scientifiche e magiche e sui miti e misteri del mondo. La maggior parte dei documenti sono in lingua elfica, anche antica, ma non solo. Questa biblioteca è la più grande dell'impero di Hicaro. Non è possibile prendere a prestito i documenti, ma è possibile leggerli e copiarli anche appoggiandosi al personale addetto (maghi scrivani). Copiare una pagina costa 10 nobili, copiare un tomo moltissimo denaro. La biblioteca è strutturata in tre livelli, il primo pubblico, gli altri due privati ed accessibili solo su raccomandazione del preside della Scuola di magia.
  • Biblioteca StoricaLa Biblioteca Storica raccoglie migliaia di testi di storia sugli elfi di Elden e di Hicaro scritti in elfico moderno ed antico. Vi è anche una sezione più piccola sulla storia dell'impero scritta nella lingua imperiale. L'archivio è organizzato molto bene con un indice magico, ma a parte questo la consultazione dei testi è pur sempre qualcosa di impegnativo. Se non siete avvezzi alla lettura, conviene consultare prima uno storico, per esempio alla biblioteca è presente quasi sempre Trelgath Vrinn (elfo borghese anziano Mag11 N) che a seconda delle informazioni richieste si fa assoldare per compiere ricerche. Il suo costo parte da 10 nobili in su. Non è possibile prendere a prestito i documenti, ma è possibile leggerli e copiarli anche appoggiandosi al personale addetto (maghi scrivani). Copiare una pagina costa 10 nobili, copiare un tomo moltissimo denaro.
  • Mausoleo della profetessa Marenwen Camathoin
    Questo mausoleo alla memoria della profetessa è molto più di un edificio storico contenente opere d'arte ed oggetti della profetessa, è un luogo di preghiera e il luogo dove la profetessa viene evocata dal Consiglio dei Concordi alla presenza dei nobili di Arborea per indicare un nuovo consigliere. Le spoglie della Profetessa non ci sono, poiché ricordiamo che si è unita al Grande Albero al termine della sua vita. Il luogo è sorvegliato dal clero e dalle guardie dell'Anello. Tutti gli elfi, cittadini compresi possono recarsi al mausoleo per pregare, anche se i tipi sospetti sono fermati e perquisiti. Non sono ammesse armi all'interno del mausoleo.
  • Piazza dei CustodiQuesta grande piazza lastricata è abbellita dalle statue dei padri fondatori della città di Arborea. Su di essa si affaccia l'Arco dell'Impero, la Scuola di Magia e il tempio della Chiesa dell'Albero. E' un punto di ritrovo per nobili, borghesi e molti studenti soprattutto verso sera, allietati dalla musica di alcuni artisti di strada. La piazza, come tutto l'anello, è luogo sicuro da furti e si gode un'ottima vista sugli anelli inferiori della città. Sulla piazza vi sono due punti di ritrovo caratteristici, il Caffè dei Custodi (anche se in elfico ha tutt'altro nome) e l'Albero grande, un piccolo ristorante molto in voga in cui si cena a lume di candela.
  • Papato della Chiesa dell'AlberoQuesta ricca villa è la residenza del papa della Chiesa dell'Albero e dei suoi più diretti collaboratori. Eruannon Camathoin (elfo nobile adulto Ch19 LN) è l'attuale papa eletto dal consiglio dei vescovi dopo che il precedente papa Ennón della Casata Númenessë è divenuto uno del Consiglio dei Concordi. Contrariamente a quanto si pensa il papa non è il chierico più "potente" ma è solo più alto in grado, esclusi Concordi s'intende. Ecco pertanto spiegato come sia l'Ultimo custode Herenyon della Casata Lólindir che Ennón della Casata Númenessë sono chierici più abili magicamente dell'attuale papa. Non sempre un papa diventa Concorde, anche se sotto sotto l'attuale papa ci spera. La Villa del papato ha un bel giardino e i suoi cancelli sono dorati come il tetto della villa. La villa non è aperta al pubblico ed è protetta da una serrata vigilanza. Eruannon si incontra spesso con il consigliere e paladino Eruëalon con il quale ha un ottimo rapporto. Il papa infatti è un interventista nato.
  • Scuola di magia
    La scuola di magia di Arborea non è da confondere con una comune gilda dei maghi ma è una vera e propria scuola di magia per elfi. Non vi sono esclusioni per classi sociali, sono ammessi nobili, borghesi e cittadini elfi purché possano permettersi la costosa retta scolastica differenziata per grado di apprendimento. Gli scolari non hanno dei loro alloggi in quanto la scuola non è un collegio, anche se alcuni studenti provenienti dalle altre città imperiali hanno un loro alloggio presso la scuola. Le sessioni annuali di insegnamento variano di anno in anno a seconda del numero di iscritti e trattano le basi arcane, le scienze, come la magia avanzata. Gli studenti pagando la retta possono arrivare fino al 4° livello da mago, ma il numero di anni necessario per arrivarci dipende dalla loro bravura. Non c'è uno sbarramento d'età ne un obbligo a frequentare prima delle materie rispetto ad altre, anche se in alcune materie avanzate si ottengono migliori risultati se si è preparati bene nelle basi. La retta è di 2500 nobili all'anno e il periodo di studi per uno studente medio non particolarmente dotato o preparato che parte senza istruzione arcana è di 7 anni. Tale studente impiega circa 5 anni per riuscire a fare dei trucchetti base ed imparare le scienze arcane come matematica, astronomia, anatomia, fisica magica, fisica dei materiali e così via e i successivi due anni per arrivare al 4° livello di mago. Studenti particolarmente dotati riescono a diplomarsi in 3 anni, nessuno è riuscito a fare meglio di così.
  • Seminario
    Il seminario di Arborea è la scuola per chierici e paladini della chiesa del Grande Albero. Al contrario della scuola di magia, il seminario è organizzato per classi come un collegio (ma non per case, per favore non fate confronti con il famoso Potter). Per ogni età ci sono due classi di studenti per circa 40 studenti in totale. Gli studenti entrano in seminario a 10 anni a cui seguono 6 anni di studio al termine dei quali diventano chierici di 2° livello. E' possibile prolungare gli studi di due anni raggiungendo così il 6° livello ma questa opzione è solitamente riservata a quei chierici nobili che hanno la possibilità di fare carriera ecclesiastica. L'accesso al seminario può avvenire sia pagando e sia su segnalazione dei vescovi (o del papa stesso ma non è mai avvenuto). A pagare sono nobili e borghesi, la retta è di 2000 nobili all'anno. Straordinariamente hanno accesso anche dei cittadini su segnalazione dei vescovi, in tal caso la retta è gratuita. Gli ultimi due anni di prolungamento degli studi costano 2500 nobili all'anno, ma in questo caso i cittadini non hanno la retta pagata e se vogliono frequentare gli ultimi due anni devono trovare le risorse o un patrono. Alcuni chierici o paladini di classe umile (i cittadini) a volte diventano avventurieri e con l'esperienza non necessitano di frequentare gli ultimi anni di studi per incrementare le loro capacità magiche. Purtroppo però per aver accesso alla carriera ecclesiastica gli ultimi due anni sono fondamentali. Troviamo pertanto che alcuni avventurieri della Chiesa dell'Albero di umili origini sono più esperti in combattimento dei loro prelati o vescovi.
  • Tempio della Chiesa dell'Albero
    Questo è il tempio principale di Arborea della Chiesa dell'Albero, ne esistono altri due nell'Anello dell'Origine per i cittadini. L'accesso al tempio è pubblico, ma in genere è frequentato da nobili e borghesi. E' diviso in tre parti, una  transennata da un cordone rosso e oro per i religiosi che eseguono le funzioni, una sbarrata da un cancello d'oro per i nobili e la restante per i borghesi. Il chierico di alto rango al suo interno è Alcarë Lólindir (elfa nobile adulta ch11 LB). Non sono ammesse armi all'interno del tempio.
  • Tempio della Chiesa degli Angeli
    Questo è il tempio principale di Arborea della Chiesa degli Angeli, ne esiste un altro nell'Anello dell'Origine per i cittadini. L'accesso al tempio è pubblico, ma in genere è frequentato da nobili e borghesi che hanno accolto la nuova religione. Il tempio luminoso e alto, è di forma esagonale con l'altare in centro. E' diviso in due sezioni, una superiore per gli esseri alati ed una inferiore per gli esseri non alati. Alle pareti bianche e oro sono appese delle pale che narrano visivamente i precetti della chiesa. Il chierico di alto rango al suo interno è Baltana Abbylan (elfa nobile adulta ch10 LN) molto disponibile con i visitatori ed avventurieri soprattutto se c'è da vendere oggetti magici divini. Non sono ammesse armi all'interno del tempio.